Ecocolordoppler Organi e Vasi Addominali Napoli

ECOCOLORDOPPLER ORGANI E VASI ADDOMINALI Napoli

L'ecocolordoppler e’ una metodica diagnostica non invasiva, che permette la visualizzazione ecografica dei principali vasi sanguigni e lo studio del flusso ematico al loro interno.

E’ una tecnica piu’ avanzata rispetto alla ecografia doppler in duplex-scanner capace di fornire informazioni ancora piu’ precise sul flusso ematico all'interno dei vasi sanguigni.

Il principio si fonda sulla associazione in tempo reale di una immagine ecografica bidimensionale con un segnale doppler pulsato.

La metodica ha rivoluzionato la diagnostica delle malattie vascolari e cardiache con la possibilita’ di rilevare e monitorare nel tempo:

• Stenosi arteriose
• Stenosi venose
• Aneurismi
• Trombosi venose superficiali e profonde
• Insufficienza venosa

COME SI ESEGUE

L’esame che si effettua al Centro Aktis di Marano di Napoli non e’ ne’ doloroso ne’ fastidioso.

Il medico che svolge l’esame, dopo aver disteso il paziente su un lettino ed aver fatto denudare la parte da esaminare, spalma un gel denso, che da’ una lieve sensazione di freddo sulla pelle nella regione da esaminare, per eliminare completamente le bolle d'aria, e appoggia la sonda, facendo una certa pressione, e muovendola vede le immagini delle strutture od organi, riprodotte su un monitor; alcune delle immagini saranno poi fotografate.

Al paziente verra’ chiesto di non muoversi e nel caso di studio della parte alta dell’addome (fegato, colecisti, milza, reni) verra’ chiesto di trattenere il respiro, per alcuni secondi, in modo da allontanare il gas intestinale, e per ottenere delle immagini ferme. Per questo e’ richiesta una certa collaborazione del paziente.

Nel caso di esame della prostata per via transrettale o dell’utero e delle ovaie per via transvaginale, una speciale sonda di forma allungata, ricoperta da un guanto di gomma e di gel, verra’ posta nel retto o nella vagina per poter studiare meglio le eventuali malattie di tali organi

La durata dell’esame ecografico, dipende dal numero di strutture da esaminare, ma varia tra pochi minuti e mezz’ora.